domenica 24 giugno 2012

Il suo ''filone'' farcito alla mia maniera ...



Buona domenica come va?qui siamo messi davvero bene..a turno ci siamo beccati tutti un bel virus intestinale e stiamo tutti a riso in bianco...e non ditemi che non faccio pure io qualche sacrificio per la fatidica prova costume :-)) e per finire la settimana pure il piccolo col febbrone abbiamo...tanto per non farci mancare nulla...
Passiamo ad argomenti piu' leggeri...e vi propongo questo bel filone croccantissimo farcito con melanzane grigliate,un cocktail di funghi speciale sott'olio , tanti pezzetti di pomodoro pachino,basilico,un pesto di capperi,olive bianche, e fette di formaggio filante(questo avevo in frigo.....un attimo in forno per far fondere il formaggio per garantirsi tanti morsi  da  grandi e piccini...ebbene si l'abbiamo finito la stessa sera...ovviamente realizzato qualche settimana fa :-)).
Federica volevo farti una sorpresa ma la nausea mi ha impedito di postarlo prima...
Infatti ho preso spunto da lei...lei a sua volta aveva preso spunto da me...per farla breve qui il suo link e questi gli ingredienti,unica modifica...avevo ancora del siero di ricotta e ho messo questo al posto del latte durante la preparazione del lievitino e dell'impasto...
Ingredienti per il lievitino,da fare la sera prima:
100 di Manitoba,
10 gr di pasta madre essiccata Molino Rossetto,
1 cucchiaino di zucchero,
120 gr di siero di ricotta,in alternativa latte.
Miscelate bene e coprite con pellicola,mettete in frigo tutta la notte.Al mattino verso le 7uscite il lievitino e verso le 9.00 iniziate ad impastare:
500 gr circa di farina 0 per pane Molino Rossetto,
200 gr di siero di ricotta,(in alternativa 100latte e 100 di acqua),
30/35 gr di strutto,
sale q.b
''Mi raccomando l'acqua o i liquidi in generale vanno aggiunti lentamente e quello che prende la farina non siate fiscali con la quantita'..
Un altra cosa io lavoro  a mano,Federica invece lavora con la macchina del pane...questo cambia un po la lavorazione degli impasti e la quantita' dei liquidi
Mi sono aiutata con della farina di semola sparsa sul piano durante la lavorazione dell'impasto,battendolo piu' volte l'impasto che risulta appiccicaticcio,messo a riposare e lievitare sino al raddoppio .Ripreso diviso in due filoni ,spennellato di acqua e olio emulsionati insieme,fatto delle incisioni e messo a lievitare ancora sino al raddoppio.Cotti in forno a legna....
Farciti  entrambi  con un cocktail funghi sott'olio della Inaudi ,un bel pesto di capperi Bonomo e Giglio e olive bianche ed una generose dose di olio extravergine di oliva Dante,sopra le melanzane grigliate ..e tanti pezzetti di pomodoro pachino dolce ..del nostro orticello :-))
Che dite un bel morso stasera mentre guardiamo la nostra Nazionale...?
Grazie sempre a Federica per la ricetta,la disponibilita' e collaborazione..
Buona domenica a tutti e a rileggerci presto
Scarlett













12 commenti:

Federica ha detto...

Emmiparegiusto! Con questo caldo un febbrone da cavallo è quello che ci vuole, tanto per essere...a temperatura! Acciderbola, spero che adesso il peggio sia passato per tutti :)
Me gusta il SUO filone e me gusta la TUA maniera di farcirlo. Tra te e Fede che fate a rimallo siete una tentazione continua. Un bacione, buona serata

Teresa ha detto...

Eccomi, finalmente passo a trovarti, mi dispiace che non state bene vi auguro di rimettervi presto.
Passiamo a questo filoncino davvero invitante farebbe la gioia di mio marito brava come sempre, un grande abbraccio!!!
P.s. non riesco più a postare niente un po per tempo e un po perchè non sto cucinando niente di interessante :( spero al più presto di riprendere!!! :)

Tamtam ha detto...

ciao carissima, il filone mi piace molto, sia l'esterno che la farcitura, lo farò...qui fa un caldo allucinante, mio marito bronchite e febbre altissima, sembra un termosifone...un abbraccio

Mary ha detto...

Mi spiace per la sua disavventura , spero stai meglio adesso. Fantastico quel filone.

Federica Simoni ha detto...

Rossellaaaaaaaaaaaaa che sorpresa questo filone è stupendo!!!!!!!!!!!
sicuramente con il siero della ricotta sarà di una morbidezza unica!!!
mi piaceeeeeeeeeeeeee!!!! grazie!!!^_^ inserisco il tuo link nel mio!!!!!speriamo passi presto questo virus! un abbraccio!!!!!

Fabiola ha detto...

mi dispiace per il virus...con questo caldo non ci voleva, che dire del tuo filone, adesso lo addenterei...baci.

Lacucinaimperfetta di Giuliana ha detto...

Sono appena rientrata dal mare e me lo mangeri tutto all'istante!!!

Damiana ha detto...

Ma andò vai,se il"filone" non ce l'hai???Eggià,è proprio il caso dirlo..mai più senza il filone della mia sicula preferita!!Guaglioncè altro che costume,qui urge un aquilone!!
Un baciuzzo stella,spero tu stia meglio ed anche i piccoli!!

La cucina di Tatina ha detto...

Guarite prestoooo!!
Un filone così...uao! Queste sono le mie cene preferite della domenica!!!

Betty ha detto...

che vedono i miei occhiiiiii :-O :-O :-O
meravigliaaaa... bravissima cara, quanto è goloso e invitante :-P
scappo perchè mi è venuta taaanta fame :-(
baci.

Antonella-Vera55 ha detto...

Come va?Spero che tutto sia risolto...è una brutta esperienza quella del virus...anche noi abbiamo dato il nostro contributo nella prima settimana di giugno e ti capisco!!!E' delizioso il tuo filone farcito ,appetitoso,invitante...mi ricorda tantissimo la colazione in un agriturismo vicino a San Vito lo Capo...il gusto di quel pane non può essere dimenticato!Un caro abbraccio con l'augurio che stiate tutti bene.

Max ha detto...

Bisogna beccarsi il virus per stare tranquilli con il costume...ahhahahaha...ma che c'è ne frega, poi davanti a un paninazzo così, che se ne vada a farsi strabenedire il costume!!! Cunzatu come piace a me...un bacio. Ciao.